Menu

The Memorandum of Understanding for the promotion and dissemination is signed Of the Cadastre and Construction Conformity Statement.

E’ stato iglato oggi a Bologna il Protocollo di Intesa tra i notai dell’Emilia-Romagna e i rappresentanti delle Associazioni delle Agenzie Immobiliari. Il documento, è stato sottoscritto dal notaio Flavia Fiocchi (Presidente del Comitato Regionale dei Consigli Notarili dell’Emilia-Romagna), Gian Battista Baccarini (Presidente F.I.A.I.P. Emilia-Romagna), Roberto Maccaferri (Presidente Fimaa Bologna e Consigliere Fimaa Emilia-Romagna), Archimede Pingiori (Presidente A.N.A.M.A. Emilia-Romagna). Il Protocollo è stato siglato alla presenza del notaio Claudio Babbini (Presidente Consiglio Notarile di Bologna), e Paolo Righi, Coordinatore della Consulta Interassociativa Nazionale dell’intermediazione immobiliare (Fiaip – Fimaa – Anama).

Obiettivo primario è quello di informare l’utente-consumatore in maniera puntuale, costante, e soprattutto già dalla fase precontrattuale, della necessaria opportunità di far predisporre da un tecnico abilitato una Dichiarazione che attesti la conformità catastale e la regolarità edilizio-urbanistica per tutti gli immobili oggetto di atti di cessione.

Non va dimenticato – sottolineano i firmatari – che la legislazione nazionale e regionale in materia edilizia è finalizzata a reprimere e a scoraggiare gli abusi edilizi.

Sottolinea il notaio Flavia Fiocchi: “E’ compito del notaio informare le parti sugli aspetti che influiscono sulla regolare circolazione e sull’utilizzo del bene stesso, evidenziando l’importanza del rilascio o mancato rilascio di provvedimenti sia autorizzativi che modificativi relativi all’immobile da alienare o acquistare, e sul rilascio o mancato rilascio di un certificato di conformità ed agibilità edilizia”.

Osserva Paolo Righi, Coordinatore della Consulta Interassociativa Nazionale dell’Intermediazione Immobiliare (Fiaip-Fimaa-Anama): “La sottoscrizione del Protocollo – afferma Righi – rappresenta un primo passo importante per la costruzione condivisa di un percorso di totale garanzia per il cittadino che si appresta a vendere o acquistare una proprietà immobiliare attraverso la necessaria collaborazione tra agenti immobiliari e notai quali figure professionali indispensabili, ciascuno per le rispettive competenze, nel raggiungimento del comune obiettivo di una compravendita lineare che riduce i contenziosi, incentiva la regolare circolazione degli immobili e soprattutto garantisce la massima serenità ai contraenti”.

“Auspichiamo – affermano all’unisono i tre esponenti regionali di Fiaip, Fimaa e Anama Gian Battista Baccarini, Roberto Maccaferri e Archimede Pingiori – che l’accordo regionale, siglato oggi con il Consiglio notarile dell’Emilia Romagna, possa estendersi in breve tempo a tutto il territorio nazionale. La figura dell’agente immobiliare nell’attività precontrattuale è ormai fondamentale. Per questo intendiamo dare insieme al Notariato un ulteriore contributo alla trasparenza e alla sicurezza del mercato immobiliare”

COME FUNZIONA. In particolare, il Protocollo di Intesa sottoscritto oggi, ha il compito di promuovere e diffondere presso tutti i cittadini, gli agenti immobiliari e i Notai della Regione la “buona pratica”, consistente nel dotare tutti gli immobili da vendere e cedere del documento attestante la sostanziale conformità tra stato di fatto dell’immobile e i dati catastali e la planimetria depositata in catasto, nel rispetto della vigente normativa, e la corrispondenza tra quanto oggetto dell’atto di cessione immobiliare e quanto legittimato dagli atti in materia edilizia-urbanistica depositati presso i Comuni della Province della Regione Emilia-Romagna, segnalando eventuali difformità. Tale documento, promosso da tutti i Distretti Notarili della Regione attraverso accordi e protocolli da ciascun territorio sottoscritti con i tecnici ed i rispettivi Comuni, è di fondamentale importanza nella circolazione degli immobili, in quanto volto a garantire la “bontà” dell’immobile messo in circolazione e l’assenza di abusi edilizi.

GLI OBIETTIVI DEL PROTOCOLLO NOTAI-ASSOCIAZIONI AGENZIE IMMOBILIARI. L’obiettivo prioritario è quello di creare e consolidare una prassi a tutela del cliente-consumatore, che lo sensibilizzi sull’importanza della Dichiarazione di conformità e la regolarità edilizio-urbanistica e catastale, a corredo dell’immobile ed impegni tutti i soggetti coinvolti, agenti immobiliari e notai – ciascuno per quanto di rispettiva competenza – ad una maggior tutela del cittadino nel delicato percorso di acquisto/cessione di un immobile.

Roma, 9 giugno 2017

Fonte: FIAIP – Ufficio Stampa

Best price guarantee
It often happens that the owner of a property to be sent to sell to more Real Estate Agencies, or advertise the property privately and when he decides to change the selling price you forget to communicate it who has for sale the property, with the consequence of having the same property online a different prices with great confusion of customers who see advertisements.
Lowest price guarantee means that if you find the same property online at a sale price lower and you want to use, in any case, of our professional Real Estate Agency services, we guarantee that la purchase bargaining will start from the lowest price you found.